By Alfred. Jarry

Show description

Read Online or Download Acrobazie in bici PDF

Similar italian_1 books

Eva nera

"Questo libro nasce da un dubbio: il sospetto di un'assenza, [. .] o anche solo di un'omissione. " Comincia così "Eva nera", con los angeles denuncia velata che nella complessa ricostruzione dell'evoluzione umana sia stata trascurata los angeles protagonista degli eventi che hanno strappato il genere umano all'"animalità, in line with spingerci sul faticoso e rischioso cammino della civiltà": los angeles Donna, los angeles femmina della specie.

Additional resources for Acrobazie in bici

Example text

Quando arrivò in Francia, le sue teorie furono messe in discussione da alcuni medici legati alle vecchie dottrine. L’avversario più accanito fu il dottor Bathybius. Una sera, mentre cenavano insieme al ristorante, il dottore si disse certo di riconoscere in Elson il tremore delle mani da alcolista. Per tutta risposta il vecchio Elson tirò fuori il suo revolver e mirò al pulsante del campanello elettrico. – Certo, potrebbe obiettare che ho semplicemente un’ottima mira – disse al dottore, – perciò voglia tenermi questo menù davanti al viso.

Disse Bathybius. – Eppure lei non va in bicicletta! – Gli esercizi fisici non fanno per me, amico mio: non sono abbastanza in gamba - disse Marcueil. – Suvvia, questo è un partito preso! – mormorò ancora il dottore. – Non sapere nulla né del fisico né del morale... ma perché? Vero è che ha un aspetto malconcio. – Può valutare gli effetti del Perpetual-Motion-Food senza doversi scomodare ad assaggiarlo, rimanendo semplice spettatore di prestazioni fisiche – diceva William Elson a Marcueil. – Dopodomani si dà il via a una corsa durante la quale una squadra ciclistica ne sarà esclusivamente alimentata.

Una parvenza di movimento era data solo da una parte del suo fianco che tremolava leggermente - lì dove pareva oscillasse la biella - e quanto alla parte anteriore, si potevano contare i raggi del suo cacciapietre, del tutto simili alle sbarre di una prigione o alla griglia di una chiusa di mulino. Il tutto evocava con una certa precisione un paesaggio fluviale estremamente calmo: la pista silenziosa e levigata era il fiume, e i gorgoglii regolari della grossa bestia ricordavano quelli di una cascata.

Download PDF sample

Rated 4.44 of 5 – based on 18 votes